(via definitive)


Per me il mondo che trovavo nei libri era molto più vivo di quello che vedevo intorno a me. Lì dentro si spalancavano paesaggi mai visti prima. I libri e la musica diventarono i miei amici più grandi. Anche a scuola avevo diversi nuovi compagni, ma nessuno con cui sentissi di potermi aprire. Ci incontravamo tutti i giorni„ chiacchieravamo del più e del meno e giocavamo insieme a pallone. Se avevo dei problemi, non mi confidavo con nessuno. Ci pensavo, trovavo una soluzione e agivo, sempre da solo. Ma non soffrivo particolarmente per la solitudine. La consideravo normale. In fondo, tutti gli essere sono soli.
Haruki Murakami, La ragazza dello Sputnik. (via trippsonfire)



some-forgotten-things:

Façons de vous aimer su We Heart It.

some-forgotten-things:

Façons de vous aimer su We Heart It.

(via trippsonfire)


icavallilamiaconsolazione:

dakotabaudelaire:

“«Tu, Travis Maddox, sei sexy quando non fai lo stronzo», disse
 con un sorriso da ubriaca che le deformò la bocca.
«Uh… grazie», risposi afferrandola meglio.
Mi accarezzò la guancia. «Sai cosa, signor Maddox?»
«Cosa, piccola?» Si fece seria. «In un’altra vita
potrei amarti.» La fissai per un istante scrutando nei suoi occhi appannati.Era sbronza, ma in quel momento non mi sembrò fuori luogo credere che fosse vero. «Io potrei amarti in questa.»
Lei piegò la testa e mi premette le labbra sull’angolo della bocca.
Voleva baciarmi, ma aveva sbagliato mira. Si scostò e lasciò
cadere la testa sulla mia spalla. Mi guardai attorno: chi era ancora
sobrio era rimasto di sasso di fronte alla scena.”
[ Il mio disastro sei tu ]

Amo amo amo amo amo *-*Adoro questo libro

icavallilamiaconsolazione:

dakotabaudelaire:

“«Tu, Travis Maddox, sei sexy quando non fai lo stronzo», disse
 con un sorriso da ubriaca che le deformò la bocca.
«Uh… grazie», risposi afferrandola meglio.
Mi accarezzò la guancia. «Sai cosa, signor Maddox?»
«Cosa, piccola?» Si fece seria. «In un’altra vita
potrei amarti.» La fissai per un istante scrutando nei suoi occhi appannati.Era sbronza, ma in quel momento non mi sembrò fuori luogo credere che fosse vero. «Io potrei amarti in questa.»
Lei piegò la testa e mi premette le labbra sull’angolo della bocca.
Voleva baciarmi, ma aveva sbagliato mira. Si scostò e lasciò
cadere la testa sulla mia spalla. Mi guardai attorno: chi era ancora
sobrio era rimasto di sasso di fronte alla scena.”

[ Il mio disastro sei tu ]

Amo amo amo amo amo *-*
Adoro questo libro

(via trippsonfire)


(via definitive)


Con gli occhi vuoti puoi far credere di essere chiunque, anche una persona felice.
Susanna Casciani. (via trippsonfire)